domenica 20 ottobre 2013

Antica Grecia e cultura ellenica: Pitagora e l'aritmetica

Pitagora (Samo, 570 a.C. circa – Metaponto, 495 a.C. circa) è stato un filosofo greco antico, matematico, taumaturgo, astronomo, scienziato, politico e fondatore a Crotone di una scuola iniziatica secondo quanto tramandato dalla tradizione.

Egli viene ricordato come fondatore storico della scuola a lui intitolata, nel cui ambito si svilupparono le conoscenze matematiche e le sue applicazioni come il noto teorema di Pitagora. Il suo pensiero ha avuto importanza per lo sviluppo della scienza occidentale, perché ha intuito per primo l'efficacia della matematica per descrivere il mondo. (da Wikipedia).

A lui e alla sua scuola dobbiamo molte delle cose che studiamo in matematica.
Per esempio il teorema di Pitagora, lo studio di alcuni solidi geometrici, studi sui numeri .... (leggete qui per approfondire e anche qui).
















A lui è attribuita anche la Tavola pitagorica che avete incominciato a studiare fin dalla seconda, ma in realtà non è proprio sua.


















Gioca con le tabelline con Ufotto Leprotto.







Nessun commento:

Posta un commento